Click per tornare alla home page
Seguici su facebook
I nostri video su YouTube.com
Seguici su google Plus
Ricerca Agriturismo
Luogo
Ricerca libera
/agriclub/StrutturaSito/ico_disabili.png
/agriclub/StrutturaSito/ico_animali.png
/agriclub/StrutturaSito/ico_ristorante.png
Ricerca avanzata >
Seleziona gli agriturismi della Toscana
Seleziona gli agriturismi dell'Abruzzo
Seleziona gli agriturismi della Sicilia
Seleziona gli agriturismi del Lazio
Seleziona gli agriturismi della Sardegna
Seleziona gli agriturismi del Piemonte
Seleziona gli agriturismi della Lombardia
Seleziona gli agriturismi della Valle d'Aosta
Seleziona gli agriturismi del Trentino Alto Adige
Seleziona gli agriturismi del Friuli Venezia Giulia
Seleziona gli agriturismi del Veneto
Seleziona gli agriturismi dell'Emilia Romagna
Seleziona gli agriturismi della Liguria
Seleziona gli agriturismi delle Marche
Seleziona gli agriturismi dell'Umbria
Seleziona gli agriturismi del Molise
Seleziona gli agriturismi della Puglia
Seleziona gli agriturismi della Basilicata
Seleziona gli agriturismi della Campania
Seleziona gli agriturismi della Calabria
Puglia
Il turismo pugliese si sviluppa soprattutto lungo la costa Adriatica e Ionica.
Le coste sono in parte sabbiose, ma quelle del Gargano e nel Salento, con la presenza di faraglioni, grotte ed un mare dai fondali cristallini, sono decisamente rocciose.
Incontriamo numerosi insediamenti turistici a Rodi Garganico, Peschici e Vieste, lungo la Baia di Zagare, ed a Pugnochiuso.
Consigliamo escursioni in barca all'interno della grotta Campana e della grotta dei Sogni nella costa a sud di Vieste.
Al largo della costa del Gargano, un isolotto ed un pugno di scogli formano le Isole Tremiti, le acque limpidissime, la costa frastagliata e ricca di grotte, una vegetazione rigogliosa fatta di ulivi, agrumi, lentisco, offre al visitatore uno spettacolo di natura indimenticabile.
Procedendo lungo la costa verso sud incontriamo le località di Bisceglie, Polignano a Mare (Grotta Palazzese), Marina di Ostuni, (antica città romana di Egnazia), San Cataldo, Roca Vecchia e Marina di Leuca sulla punta del Salento.
Dalla parte della costa ionica arriviamo a Gallipoli, Porto Cesareo, Marina di Pulsano e Marina di Ginosa.
Il Salento, vasto territorio tra due mari, mostra un paesaggio disomogeneo, perché se da un lato troviamo una costa bassa e sabbiosa, sui promontori numerose torri usate nei tempi delle incursioni saracene come Torre Rinalda e Torre Chianca.
Da qui si può raggiungere "Le Cesine" un'area protetta gestita in parte dal WWF, dove la vegetazione palustre , i fitti canneti, le dune, creano un abitath ideale per numerose e rare specie vegetali ed animali.
Cambia conformazione la costa nel territorio di Otranto, diventa qui alta e frastagliata, attraverso una fitta pineta si arriva nella zona dei Laghi Alimini.
Nel centro storico di Otranto merita una visita la Cattedrale, considerata una delle più alte espressione del romanico pugliese, conserva nel pavimento l'unico mosaico a tema religioso del Mezzogiorno.
Lungo la costa occidentale raggiungiamo Torre San Giovanni e Gallipoli, un borgo medievale con case bianche a terrazzo.
Nel centro del salento troviamo Galatina, luogo di produzione di vino che vanta anche una chiesa francescana di grande pregio.

Nelle Murge tarantine visitiamo l'antico Duomo e il palazzo Imperiale barocco di Manduria prima della tappa irrinunciabile di Taranto, per conoscere attraverso la visita al Museo Archeologico Nazionale la storia della Magna Grecia già dall'età preistorica.
Anche l'entroterra pugliese mostra scenari di particolare bellezza.
Numerosi castelli veri capolavori dell'architettura, all'interno del promontorio del Gargano ad esempio Monte Sant'Angelo con il Santuario di San Michele, uno dei luoghi di culto più antichi della cristianità.
Il Tavoliere, gioiello dei re romani e borbonici, deve il suo nome alle Tabulae censuariae dell'antica Roma.
Nei pressi di Ordona, si possono visitare le rovine dell'Herdonia, un patrimonio archeologico di inestimabile valore.
Da Herdonia diretti a Cerignola, per una visita alla sua Cattedrale di stampo Romano ma con arcate e finestre gotichee per vedere nelle vicinanze, la Torre Alemanna, maestosa costruzione a pianta quadrata, risalente ai primi anni del 1200.
Una citazione particolare merita Lucera cittadina densa di storia romana.
All'interno deI territorio delle Murge, in parte tutelato dall'omonimo parco, possiamo visitare Canosa di Puglia e Castel Del Monte, il castello protogotico di Federico II che sovrasta il bel paesaggio collinare di Andria e Altamura.
Uno dei centri storici della Puglia più interessanti è quello di Alberobello, dove si possono ammirare i fomasissimi trulli, le tipiche abitazioni bianche in calce con il caratteristico tetto grigio.
Altra tappa importante vicino Monopoli, le Grotte di Castellana di origine carsica, un complesso speleologico tra i più suggestivi d'Italia.
La produzione artigianale pugliese principalmente è quella della lavorazione della terracotta e della ceramica, abbiamo una concentrazione di botteghe di ceramica artistica a Laterza.
Altra lavorazione tipica è quella del vimine, del giunco e delle erbe palustri, ed infine ci sono artigiani specializzati nella creazione di fischietti in creta, statue di legno, figure di bronzo o santi di cartapesta.

Eventi Agriclub
  •  
    Puglia / Ostuni (LE) - Cavalcata di Sant'Oronzo
    Nel 1657 Ostuni e altre località della Terra d'Otranto furono risparmiate dalla ...
  •  
    Puglia / Minervino Murge (BT) - Sagra del Tartufo Murgiano
    Puglia, estate, festa dei sapori e dei colori. A Minervino Murge, nell'entroterr...
Itinerari Agriclub
Prodotti Tipici e Ricette
Iscriviti ad Agriclub